Bitcoin SV analisi dei prezzi a breve termine: 15 giugno 2020

Bitcoin SV ha avuto una vena impressionante salendo fino a 419 dollari nei primi del 2020. In un momento in cui la maggior parte degli altcoin hanno o sono vicini a riprendersi dalle perdite subite nel crash del giovedì nero di marzo, BSV, sulla mano, è andato a sud. Al momento in cui scriviamo, il BSV era scambiato a 170,07 dollari ed è sceso di quasi il 7% nelle ultime 24 ore dopo l’ultima correzione del mercato.

Nonostante sia salito fino

Nonostante sia salito fino a posizionarsi al 6° posto come la 6° valuta più grande del mercato, ultimamente la Bitcoin Revolution non è riuscita a pubblicare alcun sostanziale rally che potesse catapultare il suo prezzo a punti precedentemente superati. Mentre la spinta al rialzo è stata debole, le correzioni al ribasso di BSV sono state dominanti. Il grafico giornaliero sopra riportato mostrava che gli orsi continuavano a regnare sul prezzo del BSV come prospettiva di un breakout positivo nel breve termine non era in vista. Ciò è stato ulteriormente confermato dal posizionamento delle medie mobili giornaliere.

Al momento della stesura del presente documento, il 5o DMA [Rosa] continuava a sembrare sottoposto a un incrocio mortale con il 200 DMA [Viola]. Inoltre, il 100 DMA [Blu] si è spostato al di sotto dei 200 DMA, sostenendo così un crossover ribassista. Inoltre, le candele del prezzo BSV sono scivolate al di sotto di tutte le medie mobili giornaliere, rappresentando ulteriormente la ribassatezza del mercato BSV.

La RSI era anche molto al di sotto della linea neutra dei 50 medi e puntava verso un sentimento di alta pressione di vendita tra gli investitori del mercato della moneta.

Storicamente, essendo una forchetta della moneta

Storicamente, essendo una forchetta della moneta del re, la Bitcoin SV ha imitato da vicino l’azione dei prezzi della prima. Questo è stato evidente anche nell’ultima azione di prezzo, dove il calo del Bitcoin ha spinto un’importante oscillazione del prezzo della moneta a forcella. Ciò implicava essenzialmente che il Bitcoin SV richiede una significativa spinta dall’azione di prezzo al rialzo del Bitcoin per recuperare da tutte le perdite delle ultime due settimane.

I grafici di cui sopra mostravano un potenziale ribasso per BSV con una crescente possibilità di elevate preoccupazioni di svendita, dato che l’azione al rialzo del prezzo della moneta è stata contrastata da tutte le medie mobili. Una fase ribassista per la moneta potrebbe potenzialmente portare il suo prezzo a 120,4 dollari. Se questa tendenza persiste, BSV potrebbe anche tornare ad un altro livello di supporto a 105,3 dollari. Le resistenze immediate della moneta si sono attestate vicino al crossover dei 50 e dei 200 DMA a 194,5 dollari, mentre un altro punto di resistenza non è stato superato a 215,7 dollari, come indicato dall’indicatore VPVR.